Christine Ballarin

2024

Christine Ballarin, ingegnere per l’Ambiente e il Territorio presso il Politecnico di Milano, attualmente è responsabile dell’Ufficio Pianificazione e Valorizzazione Risorse Idriche del Comune di Milano.

Ha maturato una decennale esperienza nella modellazione idrologica e idraulica dei corsi d’acqua per la salvaguardia del territorio dalle piene fluviali e la pianificazione territoriale, collaborando anche con l’Autorità di Bacino del Fiume Po.

Si è specializzata nell’implementazione di modelli concettuali e matematici di flusso delle acque sotterranee a supporto della gestione dei sistemi di bonifica per conto dei principali operatori industriali nazionali e internazionali.

Presso il Dipartimento Verde e Ambiente del Comune di Milano lavora su azioni concrete per la messa a punto di un piano di resilienza idrica, con lo scopo di salvaguardare il territorio dalle esondazioni, utilizzare la risorsa idrica come fonte energetica, diminuire i consumi di acqua potabile e ottimizzare le risorse in campo agricolo.

Attualmente si occupa di Natural Based Solution per l’adattamento ai cambiamenti climatici nel contesto urbano. Ha redatto, in collaborazione con Metropolitana Milanese, gestore del Servizio Idrico Integrato, le “Linee guida per la progettazione dei istemi di drenaggio urbano sostenibile (SuDS) nel territorio comunale”.

In collaborazione con MUSA Scarl, Università Bicocca e Città Metropolitana Milanese, lavora per lo sviluppo di un modello operativo per la gestione idrogeologica e termica del sottosuolo mediante la condivisione di banche dati riguardanti la falda, di modelli geotermici e alla creazione di una Cabina di regia per la geotermia urbana con l’obiettivo primario di creare uno strumento informativo e di regolamentazione per la gestione idrogeologica e termica del sottosuolo.

È inoltre referente per il Comune di Milano dei “Contratti di Fiume” di Regione Lombardia e membro del Network C40 “Water Safe Cities Accelerator”.

Christine Ballarin is an environmental engineer with a degree at the Polytechnic University of Milan. She is currently head of the Water Resources Planning and Valorization Office of the City of Milan.

She has decades of experience in hydrological and hydraulic modeling of watercourses for land protection from river flooding and land use planning, also working with the Po River Basin Authority.

She specialized in the implementation of conceptual and mathematical groundwater flow models to support the management of remediation systems on behalf of major national and international industrial operators.

At the Environmental Department of the City of Milan, she works on concrete actions for the development of a Water Resilience Plan, with the aim of protecting the territory from flooding, using water resources for energy purposes, decreasing drinking water consumption and optimizing water use in agriculture.

She is currently working on Natural Based Solution for climate change adaptation in urban context. She developped, in collaboration with Metropolitana Milanese, the Integrated Water Service, the “Guidelines for the design of Sustainable Urban Drainage Systems for the city of Milan.”

In collaboration with MUSA Scarl, Bicocca University and the Metropolitan City fo Milan, she works on the development of an operational model for hydrogeological and thermal management of groundwater, sharing of databases, geothermal models and the creation of a Regulatory Hub for urban geothermal energy with the aim of creating an information and regulatory tool for hydrogeological and thermal management of groundwater.

She is also the contact person of the City of Milan for “River Contracts” of Lombardy Region and a member of the C40 Network “Water Safe Cities Accelerator.”