Tecnovisionarie

Promosso da Women&Tech – Associazione Donne e Tecnologie, il Premio Internazionale Tecnovisionarie® viene attribuito a donne che, nella loro attività professionale, hanno testimoniato di possedere visione, privilegiando l’impatto sociale, la trasparenza nei comportamenti e l’etica. La premiazione, ad opera di una Giuria composta da qualificati esponenti degli ambiti tematici delle diverse categorie di concorso, del mondo della cultura e della comunicazione, si terrà oggi.

Milano, 10 giugno 2021 – L’evento, giunto alla sua XV edizione, centra il focus di quest’anno su “INTELLIGENZA ARTIFICIALE, LE ECCELLENZE AL FEMMINILE”. Un tema affascinante e ricco di sfumature, in cui le parole innovazione e determinazione rappresentano il motore che ne ha contraddistinto lo sviluppo nel corso degli anni. In questi anni ben 147 donne sono state premiate da altrettanti personaggi di spicco del mondo dell’economia, dell’impresa e dell’Università.

Quest’anno l’appuntamento per la Cerimonia di Premiazione del 10 giugno ore 16.30 si svolgerà in diretta streaming su Zoom (clic qui per partecipare).

“Ma perché, nel 2021, è così importante parlare di IA? Sicuramente per la complessità che ne segna la storia, da cui trarre riflessioni, ispirazioni e insegnamenti. Intelligenza Artificiale è una definizione che ci spinge verso il futuro, ma che trae la sua forza dal passato, articolando un’evoluzione che tiene insieme progresso e consapevolezza: due elementi essenziali nella gestione delle sfide che caratterizzano il nostro presente.” afferma Gianna Martinengo, ideatrice del Premio e Presidente di Women&Tech.

Secondo l’UE, eccellenza e fiducia sono i due assi portanti dell’Intelligenza Artificiale: ed è in questa direzione che le donne premiate, le nostre tredici Tecnovisionarie, conducono con passione il loro lavoro, per portare avanti la ricerca e applicarne i risultati con sensibilitàetica e capacità di visione. Donne che, da anni, sfidano un mondo accademico e industriale prettamente maschile, per contribuire al successo dell’IA oggi riconosciuto a livello globale.

Scelte da una Giuria di prestigio(*), composta da qualificati esponenti degli ambiti tematici delle diverse categorie di concorso, e che ha selezionato le premiate da una nutrita e qualificata lista di ben 70 candidature, ecco le Tecnovisionarie che saranno insignite del Premio 2021:

  • Premio AI – Big Data
    Fosca Giannotti, Director of Research, Istituto di Scienza e Tecnologie dell’Informazione, National Research Council of Italy (ISTI-CNR)
    Consegna il premio: Prof.ssa Maria Chiara Carrozza, Presidente Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR); Lead Co-Chair of the T20 Task Force on Digital Transformation
  • Premio AI – Salute
    Isabella Castiglioni, Prof.ssa Ordinaria Università Bicocca – Fondatrice DeepTrace Technologies
    Consegna il premio: Dott.ssa Diana Bracco, Presidente e amministratore delegato Gruppo Bracco e presidente Fondazione Bracco
  • Premio Speciale alla Carriera
    Luigia Carlucci Aiello, Full professor of Computer Science and Artificial Intelligence – Dipartimento di Informatica e Sistemistica Antonio Ruberti – Università La Sapienza, Roma
    Consegna il premioStefano A. Cerri, Prof. Emerito di Informatica dell’Università di Montpellier, Vice-Direttore LIRMM (Laboratorio di Informatica, Robotica e Microelettronica di Montpellier), Distinguished Fellow della Fondazione Bruno Kessler, Trento
  • Premio AI – Data Science
    Tiziana Catarci, Prof.ssa Ordinaria di Sistemi di Elaborazione delle Informazioni, Direttrice del Dipartimento di Ingegneria Informatica, Automatica e Gestionale “Antonio Ruberti” della Sapienza Università di Roma
    Consegna il premioDomenico Lenzerini, studente di fisica
  • Premio AI – Sostenibilità
    Michela Milano, Prof.ssa Ordinaria Università di Bologna e Direttrice del Centro Interdipartimentale su Human-Centered AI
    Consegna il premio: Prof.ssa Paola Mello, Dipartimento di Informatica – Scienza e Ingegneria, Università di Bologna
  • Premio AI – Cultura
    Arianna Traviglia, Direttrice del Center for Cultural Heritage Technology dell’Istituto Italiano di Tecnologia – IIT
    Consegna il premio: Dott.ssa Barbara Gallavotti, biologa, giornalista scientifica e divulgatrice, autrice di Superquark e consigliere scientifico del Museo Nazionale Scienza e Tecnologia
  • Premio AI – Industry
    Luisella Giani, EMEA Head of Industry Transformation, Oracle
    Consegna il premio: Dott.ssa Gianna Martinengo, Fondatrice di Women&Tech – Associazione Donne e Tecnologie, CEO di DKTS, Digital Knowledge Technologies Services e Membro di INAB STOA (European Parliament)
  • Premio AI – Robotica
    Alessandra Sciutti, Responsabile del laboratorio di Robotica Cognitiva ed Interazione della Robotics, Brain and Cognitive Science Unit, Istituto Italiano di Tecnologia – IIT
    Consegna il premioEva Kaili, Chair at STOA, Panel for the Future of Science and Technology, European Parliament
  • Premio AI – Astrofisica
    Viviana Acquaviva, Prof.ssa Associata nel Dipartimento di Fisica al CUNY NYC College of Technology e al Graduate Center di CUNY
    Consegna il premioLicia Verde, cosmologa e fisica teorica, Prof.ssa di Fisica e Astronomia, ICREA, Università di Barcellona
  • Premio AI – Etica 
    Francesca Rossi, IBM fellow and AI Ethics Global Leader – IBM Research, USA
    Consegna il premioLuciano Floridi, Prof. Ordinario di filosofia ed etica dell’informazione e direttore del Digital Ethics Lab – Università di Oxford, Prof. di Sociologia della comunicazione – Università di Bologna
  • Premio Human Centered AI 
    Cristina Conati, Prof.ssa di Informatica alla University of British Columbia – Vancouver
    Consegna il premioClaude Frasson, Prof. Emerito, Università di Montreal, Direttore di  GRITI  (Inter-university Research Group in Intelligent Tutors, che raggruppa sette università del Quebec), Direttore del laboratorio HERON, Department of Computer Science and Operational Research – Università di Montreal
  • Premio AI – Industrial Research
    Alessandra Sala, Director of AI and Data Science at Shutterstock
    Consegna il premio: Ing. Giuseppina Di Foggia, Amministratore Delegato e Vice Presidente Nokia Italia Spa
  • Premio AI – Fintech
    Serena Torielli, Amministratore delegato di Virtual B
    Consegna il premio: Dott.ssa Paola Bonomo, Angel Investor, Advisor & Non-Executive Director, Inspiring Fifty Italia.

Media partner anche di questa edizione è il magazine ELLE, diretto da Maria Elena Viola, il brand internazionale nato in Francia nel 1945, che da sempre segue e sostiene l’evoluzione del mondo femminile.

La collaborazione e la capacità di networking dell’Associazione sono dimostrate dal supporto che tutte le associate assicurano e hanno assicurato. Il grazie a loro dedicato è esteso anche a chi, in questa edizione, ha messo in campo energie e le proprie organizzazioni per il successo della manifestazione.

Il Premio internazionale Tecnovisionarie è promosso da Women&Tech – Associazione Donne e Tecnologie, fondata da Gianna Martinengo per valorizzare il talento femminile nella tecnologia, nell’innovazione e nella ricerca scientifica, per promuovere progetti e azioni finalizzati alla lotta agli stereotipi e alla discriminazione di genere e per contribuire all’orientamento dei giovani ai mestieri del futuro e verso modelli imprenditoriali sostenibili. www.womentech.eu

(*) Membri Giuria:
Diana Bracco – Presidente e Amministratore Delegato Gruppo Bracco e Presidente Fondazione Bracco, Daniela Aleggiani – Brand & Communications 3M Italia, Sustainability South East Europe Region, Vicepresidente Fondazione 3M, Deborah Chiodoni – Capo Ufficio Stampa, Museo Nazionale Scienza e Tecnologia “Leonardo da Vinci”, Milano; Gianna Martinengo – Presidente Didael KTS e Fondatrice di Women & Technologies®, Franca Melfi  – Direttrice Centro Multidisciplinare Chirurgia Robotica, Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana, Patrizia Rutigliano – Executive Vice President Government Affairs, CSR e Communications SNAM, Federica Villa – Dirigente Presidenza e Relazioni Istituzionali Camera di Commercio di Milano, Maria Elena Viola – Direttore ELLE